Review dell'artista - Chi è Hannah Abbo? Jul 19 2022

Incontra gli artisti

La recensione di questo mese è un po' diversa, in quanto si tratta di una rivelazione! Advocate Art è entusiasta di svelare finalmente l'illustratore che si cela dietro lo pseudonimo di Jean Claude, che molti nel mondo dell'editoria non sapevano affatto fosse uno pseudonimo!

Hannah Abbo è un'illustratrice autodidatta del Regno Unito che ora vive a Lisbona con il marito e il figlio. Inizia la giornata correndo a prendere suo figlio a scuola e poi si calma con una lezione di yoga. Di solito Hannah lavora dal tavolo della sua sala da pranzo e fa delle pause per curare il suo giardino o per passeggiare e disegnare le strade della città.

"La mia prima incursione nel mondo dell'illustrazione è iniziata 15 anni fa, quando ho cominciato a disegnare i poster delle band dei miei amici con un pennarello e un pezzo di carta. Anche se da allora il mio processo è andato un po' avanti, ogni progetto mi sembra ancora una nuova sfida emozionante e amo sperimentare tecniche e supporti diversi. Mi piace dare vita alle storie e ai sogni degli altri".

Molti non sanno nemmeno che in passato era un agente di illustrazione presso Advocate Art, ma che ha deciso di cambiare ruolo. Questo è uno dei motivi per cui ha scelto di usare un nome falso.

"Ho lavorato per molti anni come agente di illustrazione (in realtà presso Advocate Art!), e in quel periodo ho deciso che sarebbe stato meno complicato lavorare con uno pseudonimo, in modo da evitare qualsiasi conflitto di interessi".

Quando le è stato chiesto cosa si prova a lavorare come "qualcun altro", ha risposto:

"Dipende! Ormai mi sono abituato, ma in passato mi sembrava un po' strano, soprattutto avere uno pseudonimo maschile. In un certo senso, però, mi sembra una coperta di sicurezza, perché mi allontano un po' dal mio personaggio di lavoro".

Ma ora che lavorerà come se stessa, Hannah non vede l'ora di farlo:

"Strappo via il mio scudo di sicurezza! Sono emozionata e nervosa! Penso che mi aiuterà a mettere più di me stessa nel mio lavoro. L'anno prossimo uscirà il mio primo libro da non pseudonimo (Il museo dei topi di Marcel, pubblicato da Familius) e mi piacerebbe scriverne e illustrarne altri. È uno sguardo divertente e sciocco sulla storia dell'arte del XX secolo, raccontata attraverso la visita guidata di un museo di topi in miniatura".

Il suo consiglio agli aspiranti illustratori:

"Sempre per spingere se stessi. Mi piace che gli agenti di Advocate ascoltino i tuoi sogni professionali e poi ti aiutino a trasformarli in obiettivi raggiungibili".

Mentre si lascia alle spalle Jean Claude e va avanti, il team qui presente si augura che Hannah raggiunga i suoi obiettivi e i suoi sogni!

Premi e nomination recenti di Hannah:

SLA Information Book Award 2022 - Longlist (Let's Save the Amazon, Walker Books)

Academy of British Cover Design award 2021 - Shortlist (All Things Bright and Beautiful, SPCK)

World Illustration Awards 2020 - Longlist (All Things Bright and Beautiful, SPCK)

Mom's Choice Award 2020 - Winner (We Poop on the Potty, Little Grasshopper Books)

Siete interessati a vederne altri? Fare clic su QUI per vedere il portfolio completo di Hannah!